Afternoon Tea 1 – Battenberg cake

La Battenberg cake è un tipico dolce da forno della tradizione inglese, in realtà poco diffuso in Europa. Composto da due tipi di sponge alla mandorla di colore rosa e giallo e rivestito di marzapane, è uno dei tipici dolci serviti all’afternoon tea inglese.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le sue origini si fanno risalire alla fine dell’Ottocento; fu probabilmente creata in occasione del matrimonio della principessa Vittoria, nipote della regina Vittoria, con il principe Luigi di Battenberg nel 1884. Il principe era appartenente alla famiglia dei Mountbatten, originaria della Germania, e la tradizione vuole che l’aspetto a scacchiera della torta con i quattro quadranti alternati fosse dedicata ai quattro principi di Battenberg (Luigi, Alexander, Franz-Joseph e Henry). In realtà le prime versioni del dolce erano più grandi e composte da almeno nove quadranti (così era ad esempio la ricetta codificata nel 1898 da Frederick Vine).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La preparazione di questo dolce non richiede molto tempo, ma non è semplicissima: i quadranti vanno tagliati con una certa regolarità e il dolce va composto in modo simmetrico; se non volete fare da soli il marzapane, potete utilizzare i panetti già confezionati o chiederlo al vostro pasticciere di fiducia. Il dolce viene servito tagliato a fette di circa 2cm di spessore.

Sicuramente i vostri ospiti di un the pomeridiano apprezzeranno moltissimo questo dolce sofisticato e delicato.

Ingredienti per due torte di circa 20cm di lunghezza e sezione di 
5cm di lato (ognuna per circa 10 fette)

per l’impasto

350 g di burro a pezzetti ammorbidito
350 g di zucchero semolato
100 g di mandorle dolci tritate
280 g di farina 00
8 g di lievito per dolci
6 uova
1 bustina di vanillina

    per l’impasto giallo
1 cucchiaino di aroma mandorla

    per l’impasto rosa
colorante alimentare rosso o rosa

per guarnire

200 g di marmellata di albicocche
800 g di marzapane (2 panetti da 400 g)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

per il marzapane

500 g di mandorle dolci
500 g di zucchero a velo
2 albumi

Procedimento

Preparare quattro teglie rettangolari di alluminio, imburrarle e infarinarle (o utilizzare uno spray antiaderente per dolci). Preriscaldare il forno statico a 180 °C.

Preparare la sponge; iniziare con un impasto unico. Montare il burro ammorbidito con lo zucchero in una planetaria, fino ad ottenere una spuma soffice. Aggiungere la vanillina e le mandorle tritate. Unire quindi progressivamente le uova, uno ad uno, e la farina setacciata con il lievito per dolci, cucchiaio dopo cucchiaio, alternando uova e farina. Ottenuto un impasto omogeneo e soffice, trasferirne metà (circa 700 g) in una seconda ciotola.

Separati i due impasti, unire al primo un cucchiaino di aroma mandorla concentrato e al secondo il colorante alimentare, liquido o in polvere, fino ad ottenere un colore rosa intenso.

Versate gli impasti nelle teglie di alluminio (da ogni ciotola dovrete ottenere due torte), due rosa e due gialle.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Infornare per circa 35 minuti a 180 °C. Lasciate raffreddare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Preparate il marzapane. Tritate finemente le mandorle dolci; impastate quindi le mandorle e lo zucchero a velo con gli albumi, fino ad ottenere un impasto denso e compatto. Lasciatelo riposare qualche ora avvolto in una pellicola.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Togliete le torte dagli stampi. Rimuovete la crosta della torta dai sei lati con un coltello; otterrete due parallelepipedi gialli e due rosa.

Per la composizione di una torta utilizzerete una sponge gialla e una rosa. Ricavate da ognuna due parallelepipedi di circa 2,5 x 2,5 x 20cm.

Stendete ora un panetto di marzapane su carta da forno (potete utilizzare zucchero a velo o spray antiaderente per stendere) in un quadrato di circa 25cm di lato (lo spessore dovrebbe essere di circa 5mm). Spennellate il marzapane con la marmellata di albicocche (circa 100g per torta).

Ponete ora 4 parallelepipedi (due rosa e due gialli), alternati a scacchiera sul marzapane, iniziando a circa 5cm da uno dei lati del quadrato di marzapane. Ad ogni quadrante date una generosa pennellata di marmellata. Ripiegate quindi il marzapane sul dolce, fino a congiungervi con la base del lato opposto. Chiudete premendo con le dita o con i rebbi di una forchetta. Rifilate i margini sui lati corti del dolce.

Lasciate riposare un paio d’ore prima di servire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...